ARIES
“D’Ombres Et De Flammes”

A prescindere dal fatto che si tratti o meno di richieste che ci arrivano, gli EP, come gli split o, peggio ancora, i singoli, sono un formato che non amo particolarmente recensire, fondamentalmente perché è spesso difficile trarne una impressione definitiva, finendo quasi sempre per terminare l’analisi con la laconica constatazione che un giudizio più esaustivo potrà essere dato solo su una prova sulla lunga distanza. Questo discorso si complica ulteriormente se il lavoro in questione è un’opera prima, perché spariscono anche dei possibili metri di paragone con quanto fatto in precedenza, rendendo il tutto una mera sfilza di auspici per il futuro e poco altro. Allora perché portare sotto la lente d’ingrandimento il qui presente “D’Ombres Et De Flammes”, EP d’esordio dei francesi Aries scoperto per puro caso su youtube? Beh, perché il progetto creato solo qualche mese fa dal polistrumentista La Hire, coadiuvato (forse solo per l’occasione, le informazioni reperibili in rete sono veramente scarse) dal batterista Léandre, è riuscito ad andare ben al di là di quanto mi potessi aspettare da un debutto. Per carità, non mi stupirei se alcuni di voi trovassero questa uscita poco più che l’ennesimo lavoro Black Metal tutto sommato canonico, ma per quel che mi riguarda non posso assolutamente liquidarlo così, perché i quattro pezzi proposti in “D’Ombres Et De Flammes” mi hanno completamente stregato, forse proprio grazie alla loro genuina semplicità, cosa che già in passato mi era capitata con gruppi che poi, pur sparendo repentinamente dalla scena, sono rimasti una mia personalissima fissa, penso ad esempio al progetto Gladsheim dell’eccellente “War Wolf Spirit” o ai Dolcinian di “Penitenthiagite”. Ora forse vi aspettereste una disamina un po’ più approfondita delle varie tracce, ma avrete capito che non potrei essere poi tanto “imparziale”, finendo per trovarmi ad inanellare tutta una serie di apprezzamenti su di un passaggio piuttosto di un altro, perciò preferisco limitarmi a segnalarvi che questo lavoro è disponibile gratuitamente sul bandcamp del progetto. A voi la scelta se dare o meno una possibilità a questi Aries, un gruppo che mi auguro torni presto a farsi sentire, questa volta non per inquadrarli meglio e dare un giudizio più completo, ma per gustarmi un’altra dose di ottima musica.

BRIEF COMMENT: Though it’s a brand new project created only few months ago, french duo Aries led by La Hire and Léandre has already been able to release a litte jewel with this stunning EP. Perhaps some of you may find “D’Ombres Et De Flammes” pretty close to Black Metal clichés, and sure it doesn’t add anything new to the genre, but as for me, it has that “something special” that makes it really mesmerizing.

Contatti: Facebook
Etichetta: Self-released
Anno di pubblicazione: 2015
TRACKLIST: 01. D’Ombres Et De Flammes; 02. Souvenir Du Pays De France; 03. Poussières De Renaissance; 04. Hyperborée
Durata: 25:20 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.