BLACK MASS OF ABSU
“Complete Discography 1995-2000”

Non ricordo di preciso come conobbi i The Black Mass Of Absu, probabilmente li scaricai per puro caso ai tempi di quando ero studente all’università durante una delle mie frequenti scorribande su DC++ alla ricerca dei gruppi più sconosciuti ed improbabili del mondo. In seguito, mi capitò poi di acquistare il loro 7″ “Looting The Tomb Of The Aramathean” su qualche mailorder a costo quasi zero. D’altronde, non era possibile resistere ad un gruppo che intitolava uno dei suoi brani “Homosexual Orgy On The Gravesite Of Alastair Crowley” oppure “Mercury Thermometer Shattered Within The Urethra Of Christ”, o che vantava di avere come vocalist un tale che si faceva chiamare Absu Himself. Sebbene i The Black Mass Of Absu possano sembrare in apparenza dediti al Black Metal più grezzo e becero, in realtà difficilmente potevano essere accostati al Black. Tempi veloci ed accelerazioni erano casi rari a cui preferivano ritmiche molto cadenzate, quasi ai limiti del Doom. Tuttavia, il fatto di avere una chitarra totalmente informe nella sua distorsione, oltre che urla infernali che poco hanno di umano, rendevano questa oscura band qualcosa di più che un simpatico fenomeno da baraccone da mostrare agli amici. Io, per esempio, li ho sempre considerati una band pienamente in bilico sul filo della credibilità. Infatti, diversi brani del loro “Demo 1995” sono francamente inascoltabili e spesso l’onnipresente tastierina di Santero Puto dava la sensazione che fosse tutto un semplice scherzo. Ascoltatevi “Your Soul Belongs To The Goat” e ditemi se non sembra tutto una grossa presa per il culo. Però è indubbio che una forte sensazione straniante e di vera malvagità, la band di Absu Himself te la comunicava, eccome se lo faceva. Comunque sia, se vi siete persi le loro fantastiche peripezie, ci pensa l’italiana Nuclear Abominations Records a colmare questo vuoto tramite la ristampa di tutta la loro opera omnia. Tra questi, oltre ai già citati “Demo 1995” e “Looting The Tomb Of The Aramathean”, sono presenti anche tre tracce originariamente presenti in uno split 7″ con i Gonkulator. Insomma, ai posteri, o meglio dire a voi ascoltatori, l’ardua sentenza se considerare questi The Black Mass Of Absu dei pagliacci caciaroni o un gruppo malato e veramente infernale.

BRIEF COMMENT: A bad joke or a true satanic band? This is the real question to which the Italian label Nuclear Abominations Records tries to answer exhuming the complete discography of the mysterious band called Black Mass Of Absu. Crazy titles like “Homosexual Orgy On The Gravesite Of Alastair Crowley” or “Mercury Thermometer Shattered Within The Urethra Of Christ” could have been chosen only by a band of clown or by a totally mentally fucked band. It’s very hard to give a definitive judgement about their music since they are often on the edge of parody, but in certain tracks the presence of Satan seems to be real and perceptible.

Contatti: Facebook
Etichetta: Nuclear Abominations Records
Anno di pubblicazione: 2018
TRACKLIST: 01. Ave Sathanas; 02. Black Genesis; 03. Dragging The Putrid, Rotted Corpse Of Christ From It’s Filthy, Rancid Tomb; 04. Homosexual Orgy On The Gravesite Of Alastair Crowley; 05. Trudging to Calvary; 06. Dark Revelation; 07. Shelter; 08. Mercury Thermometer Shattered Within The Urethra Of Christ; 09. The Judgement Of The False Prophet Jesus Christ By The Justice Of Annubis ; 10. Purification In The Precious Flames Of Hades; 11. Your Soul Belongs To The Goat; 12. Strangled By The Tail Of Lucifer; 13. The Bloody Feast Of Our Horned Savior; 14. The Inquisition; 15. Servant Of The Darklord; 16. Rise Of The Unholy Beast; 17. H.I.V. Infected Blood Of Christ; 18. Urine Soaked Purity; 19. Virgin Sodomy And Decapitation; 20. Vile Odor Of Shit; 21. Scrotum Detachment By Meat Cleaver; 22. Burn In Hell; 23. Harder Than Goat Feces In Winter; 24. Dark Sword of Abaddon; 25. Satan’s Supper
Durata: 74:12 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.