BLAZE OF SORROW
“Astri”

Da quando l’ho scoperto ed iniziato a seguire con il suo splendido “Echi”, il progetto Blaze Of Sorrow non mi ha mai deluso grazie soprattutto alla spiccata maturità compositiva del suo mastermind Peter, che non si è mai fossilizzato sullo stesso copione ma di volta in volta ha saputo rinnovare il proprio stile, rendendolo sempre più personale e riconoscibile. Con questo quinto lavoro sulla lunga distanza intitolato “Astri” la storia si ripete, con la band (ormai diventata di fatto un duo a tutti gli effetti con la presenza in pianta stabile di N. dietro alle pelli) che ha dalla sua una freschezza ed una poliedricità a livello di songwriting davvero invidiabile. A fianco agli ormai classici elementi che caratterizzano il sound dei Blaze Of Sorrow, questa volta trovano infatti posto anche divagazioni su ritmiche in odore di un certo Heavy/Thrash che può ricordare i Celtic Frost o gli ultimi Darkthrone, come ad esempio nell’opener “Neromanto” o in “Io, Nessuno”, ed efficaci interventi di tastiere che amplificano ulteriormente lo spettro compositivo dei nostri. Questa eterogeneità di fondo non deve però far pensare che “Astri” sia poco più che un calderone ribollente di idee slegate tra loro, perché gli otto brani proposti da Peter ed N. sono tutti sulla stessa lunghezza d’onda e non lasciano spazio a sbavature o a divagazioni fini a se stesse. Tracce come la già citata “Neromanto” o l’ipnotica “Andromeda”, tra le mie preferite del lotto, sono pertanto solo la punta di diamante di un album che, se mai ce ne fosse stato bisogno, ribadisce come i Blaze Of Sorrow siano una delle realtà italiane più interessanti ed in grado di regalarci sempre delle piccole perle imperdibili.

BRIEF COMMENT: Album after album, Blaze Of Sorrow‘s mastermind Peter has always given birth to a personal songwriting which is now shown off at its best in “Astri”, a great Atmospheric Black Metal album by one of the best Italian bands out there.

Contatti: Facebook
Etichetta: Eisenwald Tonschmiede
Anno di pubblicazione: 2017
TRACKLIST: 01. Neromanto; 02. Oracolo; 03. Andromeda; 04. Empito; 05. Il Ballo Silvestre; 06. Anamnesi; 07. Io, Nessuno; 08. Bruma
Durata: 45:42 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.