CADAVERIA
“Horror Metal”

“Horror Metal” è il quarto full length in undici anni di carriera per i piemontesi Cadaveria, che ritornano a deliziarci, dopo un silenzio durato un lustro, con il loro connubio morboso e graffiante tra atmosfere gotiche e trame che abbracciano influenze diverse che vanno dal Black/Death a incursioni Thrash. Come già accadeva nei lavori precedenti, anche in questo “Horror Metal” convivono anime diverse, ognuna delle quali interpretata in maniera magistrale da Cadaveria, che declina il suo variegato registro vocale (screaming, clean e growl) in base al feeling dominante in quel preciso istante. Ci troviamo così di fronte a brani travolgenti e “d’assalto” come “Requiem”, dove domina un groove Death oriented, o l’aggressiva e diretta “Hypnotic Psychosis” e le sue chitarre al vetriolo e il suo screaming lacerante. Più articolata e crepuscolare, ma non per questo priva della dose di violenza sonora che caratterizza il sound della band, è “The Oracle (Of The Fog)”, che gode di un intermezzo acustico dagli echi onirici e malinconici che amplificano il lato introspettivo ed oscuro insito nelle atmosfere. Sinistra e conturbante è anche “The Days Of The After And Behind”, che punta su delle dinamiche cadenzate e ossessive su cui sgorgano riff dal sapore ipnotico e dalle distorsioni agghiaccianti, mentre nell’opener “Flowers In Fire” il sentore di decadenza ed inquietudine è reso palpabile da pattern granitici che sfociano in blast beat bestiali e da intermezzi più articolati nei quali emergono trame tormentate e strazianti. “Whispers Of Sin” è un pezzo di Melodic Black scarnificante e selvaggio con un soffocante mid tempo in cui Cadaveria incanta con le sue clean vocal conturbanti e acide allo stesso tempo; “Assassin” è invece avvolta da un’aura plumbea e malata condita da un odio esplosivo. Chi ama le contaminazioni tra generi ed ha amato i Cadaveria sin da “The Shadows’ Madame”, che per la sottoscritta resta il miglior episodio della loro discografia, può far suo “Horror Metal” a scatola chiusa, certo di poter godersi le sue atmosfere velenose e fosche che entreranno lentamente nelle ossa per non lasciarle mai più.

BRIEF COMMENT: “Horror Metal” is an album full of hate and darkness, sorrounded by mournful and decaying atmospheres intensified by blazing Melodic Black Metal patterns and by Cadaveria‘s excruciating and morbid screaming. A must have for every fans of the band, no doubt.

Contatti: Official Website
Etichetta: Bakerteam Records
Anno di pubblicazione: 2012
TRACKLIST: 01. Flowers In Fire; 02. The Night’s Theatre; 03. Death Vision; 04. Whispers Of Sin; 05. Assassin; 06. The Days Of The After And Behind; 07. Apocalypse; 08. The Oracle (Of The Fog); 09. Requiem; 10. This Is Not The Silence; 11. Hypnotic Psychosis
Durata: 56:47 min.

Autore: Nivehlein

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.