CRIPPLE BASTARDS
“La Fine Cresce Da Dentro”

A poco più di quattro anni da “Nero In Metastasi”, i Cripple Bastards tornano a farsi sentire con questo “La Fine Cresce Da Dentro”, loro settima fatica sulla lunga distanza. Ecco, la recensione potrebbe chiudersi qui, e non per un mio maldestro tentativo di trasporre in parole l’urgenza e la concisione espressiva tipica del Grind, ma per un motivo molto più prosaico: non serve spendere molte parole sui Cripple Bastards, o si amano o si odiano, non possono esistere mezze misure. Gli astigiani capitanati dal buon Giulio The Bastard del resto non hanno mai fatto fortunatamente nulla per rendere più appetibile la propria proposta ed anche questa volta tirano dritti per la propria strada a suon di mazzate tra i denti, forti di una attitudine che non è cambiata di una virgola da quella degli esordi. Ciò detto, anche se questo lavoro esce nell’anno in cui ricorre il trentennale della creazione della band, sarebbe comunque sin troppo facile voler vedere in questa loro nuova fatica una sorta di riassunto di ciò che è stato. Continua a leggere

CRIPPLE BASTARDS
“Nero In Metastasi”

Lo ammetto, quando si tratta dei Cripple Bastards mi risulta davvero difficile essere obiettivo, vuoi per il fondamentale ruolo che hanno avuto nel farmi avvicinare ed innamorare ad un certo tipo di sonorità, vuoi per la loro innata capacità di creare musica viscerale che colpisce in pieno volto senza risparmiarti nulla. Perché con il tempo si potrà anche cambiare e alcuni spigoli finiranno inevitabilmente per venire smussati, ma è confortante sapere che esistono ancora gruppi che non arretrano di un millimetro e si fanno sempre trovare pronti a offrire una valvola di sfogo e a propinare nuove scariche adrenaliniche ad ogni ascolto. Continua a leggere