PESTE NOIRE
“Ballade Cuntre Lo Anemi Francor”

E’ strano come, nonostante lo status di culto raggiunto dalla band, molte persone continuino a considerare i Peste Noire come un progetto dell’onnipresente Neige, quando in realtà la sua presenza è limitata all’aver fatto da chitarrista session allo stupendo debut full-lenght “La Sanie Des Siècles – Panégyrique De La Dégénérescence” e all’aver scritto una traccia nel successivo “Folkfuck Folie”, “Le Cesarienne”. Il resto è tutto frutto di La Sale Famine de Valfunde, unica vera forza creativa della band avignonese. Se il precendente lavoro, il già citato “Folkfuck Folie” non aveva assolutamente bissato la bellezza e l’originalità compositiva del debut, anzi risultando un disco piuttosto anonimo e noioso, questo nuovo “Ballade Cuntre Lo Anemi Francor” (Ballata contro i nemici della Francia) prosegue inesorabile il declino musicale della band. Continua a leggere