CENTRIPETAL FORCE
“Eidetic”

Ascoltando la prima volta l’EP di esordio di questo terzetto italo inglese chiamato Centripetal Force, non si può che restare fin da subito avviluppati ed invischiati dai continui tecnicismi e cambi di tempo che il gruppo riversa nei tre lunghi brani di questo “Eidetic”. Una vera e propria forza centrifuga fatta di riff e strutture molto arzigogolate che hanno ben presente come riferimento la lezione dei grandi maestri come Watchtower, Death (ma soprattutto la meravigliosa appendice Heavy dei Control Denied), Atheist e Cynic. Il duo Carratta (batteria) – Saroglia (chitarre) cerca in tutti i modi di incasinare le proprie tracce con dei fill e degli stacchi di ogni tipo, dimostrando una padronanza tecnica assolutamente fuori dal comune, oltre che tentare di riprendere le file di un genere, il Technical Thrash, che a parte la parentesi Vektor, ha prodotto ben poco o nulla di particolarmente rilevante negli ultimi anni. Come al solito, tre brani per quindici minuti di durata, non sono certo molti per farsi un giudizio completo ed equilibrato sulla proposta della band. Tuttavia, nonostante alcuni difetti di produzione e songwriting, dovuti probabilmente all’inesperienza, i Centripetal Force hanno certamente del potenziale su cui poter fare affidamento per il prossimo futuro. Magari cercando di lavorare sulle tracce per sottrazione, dal momento che spesso danno l’impressione di essere più una successione caotica di riff che dei brani veri e propri. Invece, per quanto riguarda le vocal di John Knight, sono effettivamente abbastanza strane ed un po’ sopra le righe in certi frangenti. E’ altresì vero che, dopo qualche serie di ascolti, si riesce però a digerirle abbastanza, ricordando molto come timbro ed interpretazione il lavoro svolto da Tim Aymar con i già citati Control Denied. Insomma, un lavoro che, pur con i suoi diversi difetti, ho comunque apprezzato ed ascoltato volentieri diverse volte durante la scorsa estate. Speriamo che la band faccia tesoro di questa prima esperienza e che, per il futuro, riesca a dare effettivamente molto di più.

BRIEF COMMENT: Inspired by bands such as Watchtower, Atheist and Cynic, this EP by Centripetal Force is a debut that shows a trio still a bit too green but with heaps of room for improvement. “Eidetic” is indeed a nice release with some good ideas but, at the same time, with some flaws that I hope the band will fix.

Contatti: Facebook
Etichetta: Self-released
Anno di pubblicazione: 2017
TRACKLIST: 01. Centripetal Force; 02. Eidetic Memory; 03. In Death Of A Marionette
Durata: 15:42 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.