CHARUN
“De Ortu Solis”

Nato come progetto solista di stampo prettamente Post Rock da parte di Nicola Olla, chitarrista dei Curse This Ocean, i Charun sono poi diventati una vera e propria band con l’entrata in line-up di altri tre musicisti: Valerio Marras (chitarre ed effetti), Simone Lo Nardo (basso) e Daniele Moi (batteria). L’EP in questione, intitolato “De Ortu Solis”, è il loro debutto e contiene quattro tracce per una durata di poco meno di mezz’ora. Francamente non sono un grande esperto di tali sonorità, e perciò, dovendomi solamente basare sulle mie sensazione, cito solamente le fonti d’ispirazione nominate dalla band stessa nelle loro breve bio, ossia realtà come Immanu El e This Will Destroy You. Per chi invece, come il sottoscritto, sia un pochino a digiuno di tali ascolti, i Charun propongono un sound molto melodico e trascendentale, composto in larga parte da chitarre pesantemente effettate, che si sfoga in momenti di distorsione giusto in “De Profundis” e “De Tranquillitate Animi”. Pur non essendo un patito del genere, devo dire che il disco scorre molto bene alle mie orecchie, anche per merito di una autoproduzione dai suoni caldi e cristallini, con la title-track posta sicuramente in cima alle mie preferenze. Pur non avendo parti cantate, ad eccezione di alcuni interventi in screaming sulla già citata “De Profundis”, i singoli brani riescono a creare dei piccoli affreschi sonori in grado di stimolare l’immaginazione. Non resta quindi che attendere una nuova e più succulenta uscita da parte della band, che per il momento potete scoprire andando ad ascoltare “De Ortu Solis”, disponibile gratuitamente sulla loro pagina Bandcamp.

BRIEF COMMENT: A soft and cristalline Post-Rock sound is what you can find in this debut EP by Charun. Influenced by bands like Immanu El or This Will Destroy You, “De Ortu Solis” is an interesting and pleasant release that could be appreciated also by the ones who aren’t too much in touch with Post Rock.

Contatti: Facebook
Etichetta: Self-released
Anno di Pubblicazione: 2012
TRACKLIST: 01. De Brevitate Vitae; 02. De Tranquillitate Animi; 03. De Ortu Solis; 04. De Profundis
Durata: 28:22 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.