CHELIDON FRAME
“Imago”

A poco più di un anno di distanza dalla recensione fatta per il suo bel debutto “Framework”, il progetto Ambient Chelidon Frame portato avanti dal poliedrico musicista italiano Alessio Premoli ritorna sulle nostre pagine con questo nuovo album intitolato “Imago”. Se il precedente era una specie di antologia con vari brani composti in un lungo periodo di tempo e pubblicati sotto svariate forme, “Imago” è invece un lavoro in cui trovano posto soltanto brani inediti grazie ai quali Premoli cerca di riversare in note la disperazione e le difficoltà del mondo moderno. Come per “Framework”, anche questo non è un disco facile, dal momento che musicalmente si spazia senza logica di sorta tra tipiche partiture Dark Ambient (“Mikveh”, dotata anche di uno scheletrico pattern percussivo, o “Phase 0: Explorer”), sinistri rumori dai vaghi toni industriali (“Adache” o “On This Horrible Machine”) e sprazzi di delicata malinconia (vedi “Phase 1: Peak XV”), che accerchiano senza possibilità di fuga il povero ascoltatore. “Imago” è un lavoro che mi ha sorpreso, soprattutto perché, dopo aver ascoltato le splendide e malinconiche melodie del suo lavoro solista “Even Silence Has Gone”, non mi sarei mai aspettato un disco così nero e soffocante, che richiede un ascolto di pelle più che di orecchie. Termino ricordando che, come ogni sua opera, il disco è disponibile sia su Spotify che in download gratuito sulla pagina Bandcamp del progetto.

BRIEF COMMENT: Soon after its debut “Framework”, solo project Chelidon Frame lead by Alessio Premoli is now back with “Imago”, a new album in which the italian musician combines different styles throughout the nine tracks, from Ambient to Industrial and many more. Check it out at Bandcamp.

Contatti: Facebook
Etichetta: Self-released
Anno di pubblicazione: 2016
TRACKLIST: 01. Sunless Dry Geranium; 02. Phase 0: Explorer; 03. A Monogram; 04. Phase 1: Peak XV; 05. Crevices; 06. Adache; 07. On This Horrible Machine; 08. Mikveh; 09. Evening On Karl Johan
Durata: 46:16 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.