CREST OF DARKNESS
“In The Presence Of Death”

Gli albori di questo 2013 vedono il ritorno dei norvegesi Crest Of Darkness con il loro sesto full-length dopo venti anni di carriera e a più di un lustro di distanza dal precedente “Give Us The Power To Do Your Evil”. Una band se vogliamo anche un pò atipica, per via della sua discografia in cui si nota la mancanza di split, demo o EP come “intermezzo” tra i vari album, formati molto in voga in ambito underground.

Il Black Metal dei Crest Of Darkness, così come ci avevano abituato in passato, rimane contaminato da incursioni in ambito Death e Thrash Metal che non risultano forzate grazie alla perizia tecnica del combo scandinavo, mentre la produzione rende giustizia a tutti gli strumenti ed esalta il muro sonoro creato dalle chitarre roboanti e da linee di batteria fluide e concitate che a tratti spiazzano l’ascoltatore con i loro inaspettati cambi di tempo. “In The Presence Of Darkness” riesce a darci uno spaccato di quello che dovremo aspettarci dai Crest Of Darkness in soli tre minuti: mid tempo dall’atmosfera soffocante; accelerazioni spietate e vocal cavernose, chitarre ruggenti e siderali. Altro ingrediente di questo lavoro sono le aperture melodiche, striscianti, malate e dall’incedere Heavy, pregne di aggressività. “The Priest From Hell” mostra invece l’ala più estrema e distruttiva dei norvegesi, con ritmiche spasmodiche, distorsioni abrasive e pattern serrati, mentre l’apice compositivo di questa mattanza sonora è riscontrabile nella penultima traccia, “From The Dead”, arricchita da riverberi stranianti, break progressivi e da un epico assolo ricco di pathos; un insieme di soluzioni insolite, come il finale acustico di “The Day Before She Died”, dal sapore malinconico e struggente, che allontanano lo spettro della monotonia.

“In The Presence Of Death” è un disco appetibile per coloro che apprezzano un Black Metal con venature Death, ricco di groove e di facile assimilazione, senza la pretesa di diventare un episodio memorabile all’interno del genere.

BRIEF COMMENT: “In The Presence Of Death”, sixth full-length by norwegian Crest Of Darkness, is a fair Black Metal album that shows some Death Metal influences in the groovy and crushing guitar riffs supported by a frantic and varying drumming.

Etichetta: My Kingdom Music
Anno di pubblicazione: 2013
TRACKLIST: 01. Intro; 02. In The Presence Of Darkness; 03. Demon Child; 04. Redemption; 05. The Priest From Hell; 06. Welcome To My Funeral; 07. Womb Of The Wolf; 08. Vampire Dreams; 09. From The Dead;
10. The Day Before She Died
Durata: 40:42 min.

Autore: Nivehlein

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.