DEATH
“Symbolic”

Pur dovendo fare i conti con gli abbandoni illustri di Andy LaRocque alla chitarra e di Steve DiGiorgio al basso, “Symbolic” occupa un ruolo di primissimo piano nella fenomenale discografia dei Death in virtù del suo essere in grado di coniugare al meglio l’aggressività e l’irruenza dei primi album con i tecnicismi e la creatività di un lavoro come “Individual Thought Patterns”, riuscendo a spazzar via ogni eventuale perplessità fin dalle prime note dell’opener “Symbolic”, brano che delinea al meglio quel che troveremo durante l’intero lavoro: precisione e potenza al servizio di una musica in grado di emozionare e penetrare nel più profondo dell’anima.

Più che soffermarsi su un’oziosa e futile analisi track by track (basti pensare che ogni brano è diventato un classico della band) è meglio sottolineare come l’intero album pulsi di una doppia natura che permette di passare da brani spaccaossa del calibro di “Zero Tolerance”, “Empty Word”, “1000 Eyes” o la stessa title track, ad altri in cui si insinuano momenti melodici, quando non addirittura malinconici, come succede ad esempio in “Sacred Serenity”, “Crystal Mountain” e “Perennial Quest”. Ma attenzione a pensare che “Symbolic” sia prevedibile o monocorde; ogni brano presenta delle peculiarità che lo rendono speciale e allo stesso tempo imprescindibile nell’economia dell’album, che anche dopo numerosi ascolti non perde una freschezza compositiva che lo rende un capolavoro imprescindibile del genere, assolutamente perfetto sotto tutti i punti di vista. Un disco che, ad anni di distanza, continua a conservare intatto tutto il proprio fascino.

“I close my eyes
And sink within myself
Relive the gift of precious memories
In need of a fix called innocence”

BRIEF COMMENT: Sixth chapter of an astonishing discography, “Symbolic” carries on the evolution started in “Individual Thought Patterns”, further raising the bar with killer songs like the title track, “Zero Tolerance”, “1000 Eyes” and “Crystal Mountain”, just to mention the best. A must have for every Death Metal fans.

Etichetta: Roadrunner Records
Anno di pubblicazione: 1995
TRACKLIST: 01. Symbolic; 02. Zero Tolerance; 03. Empty Words; 04. Sacred Serenity; 05. 1000 Eyes; 06. Without Judgement; 07. Crystal Mountain; 08. Misanthrope; 09. Perennial Quest
Durata: 50:38 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.