DISGUSTING PERVERSION
“Morbid Obsessions”

A giudicare dal monicker e dalla copertina scelti, questi baldi tedeschi originari di Kaufberen, ridente paese della Bavaria, avrebbero potuto essere l’ennesima band nata e cresciuta nel segno del Brutal tutto muscoli, sangue e frattaglie varie, e invece questi Disgusting Perversion risultano essere una specie di band tributo al genio mai indimenticato di Chuck Schuldiner. Infatti, in questo loro EP di debutto “Morbid Obsessions”, i primi tre lavori a firma Death, specie “Leprosy”, vengono letteralmente saccheggiati dalla band tedesca. Dalla scelta dei riff, veramente molto semplici e lineari, all’armonizzazione di chitarra tipiche del periodo di “Spiritual Healing”, fino all’utilizzo di frequenti assoli di stampo melodico, tutto richiama alla mente il genio di Schuldiner. La produzione è perfettamente in linea con l’operazione nostalgia messa in atto in questo EP, sporca ma non troppo, con le chitarre soliste ricche di delay, ma con una drum machine un po’ troppo invadente sulle parti veloce. Detto questo, ci sono solo due modi di poter considerare questo “Morbid Obsessions”: o si prende con l’intento di assistere ad una tribute band di medio livello, trovando qua e la anche dei momenti abbastanza interessanti soprattutto negli stacchi solisti, o altrimenti si passa in automatico la mano per l’assenza di qualsiasi spunto personale. A voi l’ardua sentenza.

BRIEF COMMENT: Although the artwork and their monicker may suggest you a Brutal act, Disgusting Perversion are totally dvoted to Death Metal and Chuck Schuldiner. Indeed, in their debut EP “Morbid Obsessions”, Death are always round the corner, making this German guys look like more a cover band than a real one with its own trademark.

Contatti: Facebook
Etichetta: Winterwolf Records
Anno di pubblicazione: 2015
TRACKLIST: 01. War Annihilation; 02. Bloodbath; 03. Flying Nightmare; 04. House Of The Butcher; 05. Morbid Obsessions; 06. Disgusting Perversion
Durata: 31:29 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.