DISTURBANCE PROJECT
“Grita Mientras Puedas”

I Disturbance Project sono una Grind band spagnola attiva dal 2003 che, nel solco della migliore tradizione del genere, ha costellato la propria carriera con una discreta dose di split, senza però giungere mai alla pubblicazione di un vero e proprio full length. Anche il qui recensito “Grita Mientras Puedas” non fa eccezione, trattandosi infatti di una sorta di compilation/best of che raccoglie una buona parte del loro vecchio materiale, per l’occasione proposto sotto una nuova veste sonora essendo stato interamente ri-registrato con la nuova line up.

Solitamente non sono un estimatore di questo tipo di uscite, ma devo ammettere che in campo Grind operazioni come questa hanno un loro perché, visto che spesso e volentieri diventerebbe veramente dispendioso, sia dal punto di vista economico che logistico, riuscire a reperire una tale quantità di materiale. Nel nostro caso c’è inoltre da aggiungere che quanto proposto non ha neppure la parvenza di essere un collage di pezzi disparati, ma potrebbe configurarsi benissimo come un album a se stante, dato che i vari brani viaggiano tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Nei poco più che venti minuti di durata di questo “Grita Mientras Puedas” si viene infatti investiti da bordate annichilenti e letali come rasoiate alla gola, sciorinate senza pietà seguendo un copione che prende spunto da maestri del genere come Napalm Death e Terrorizer, senza disdegnare incursioni in territori à la Nasum o, per non andare troppo distanti, à la Cripple Bastards. Dunque niente di chissà quanto originale, ma le mazzate sui denti profuse senza andare tanto per il sottile e rimanendo su tempi ridotti all’osso depone assolutamente a favore della band, che dal canto suo sembra non risparmiarsi tenendo il piede ben premuto sull’acceleratore. Insomma, se siete amanti del genere o se cercate anche solo una breve ma intensa release a base di insana violenza sonora, un’opportunità a questi Disturbance Project dovreste darla; potrebbero stupirvi.

BRIEF COMMENT: “Grita Mientras Puedas” by spanish grinders Disturbance Project can be seen as a sort of “Best Of” of the band, since in it we can find a lot of their tracks released in many split albums. Though their music is tightly related to the Grind of early Napalm Death and Nasum, every songs kick ass and will be surely appreciated by the fans of this genre.

Contatti: Bandcamp
Etichetta: EveryDayHate
Anno di pubblicazione: 2014
TRACKLIST: 01. Intro; 02. Futuro Negro; 03. Ridícula Prepotencia; 04. Doble Moral; 05. Casus Belli; 06. Vomitando Sangre; 07. Día Tras Día; 08. La Verdad Manipulada; 09. Mentiras; 10. Muestrame La Verdad; 11. Grita Mientras Puedas; 12. Todos Te Enganan; 13. Solidaridad De Mierda; 14. Su Democracia; 15. Peste Borbónica; 16. Esbirros; 17. Nada; 18. En La Desesperación; 19. Ellos Venden Sumisión: 20. Madrid !!NO!!; 21. Hipócrita Moral; 22. Mínima Esperanza; 23. Ya Estas Muerta; 24. Excedentes Humanos; 25. Esta Mierda De Sistema
Durata: 20:23 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.