DUEL
“In Carne Persona”

“Valley Of Shadows” fu stato veramente un fulmine a ciel sereno, una vera e propria lezione su come deve essere suonato il Rock nella sua forma più semplice e basilare. Un concentrato di brani, che pur discendendo direttamente dai 70s, era capace di risvegliare anche un morto, oltre che dare una speranza anche noi vecchi rincoglioniti ancora rassegnati ad accettare il mondo digitale con le sue distorsioni laccate ed i suoi batteristi ipertecnici e precisi, ma freddi ed impersonali come un frigorifero. Ecco i Duel servono a questo, a ricordarci le nostre origini con la loro idea umana e carnale di musica, che credo si riversi anche nella scelta di un titolo quale “In Carne Persona”. A livello stilistico non ci sono grandi variazioni sul loro stile, si avverte sicuramente un senso di cupezza maggiore, che li avvicina spesso e volentieri a sonorità non molto distanti da quelle degli ultimi Alice In Chains, mentre il suono delle chitarre appare più secco e tagliente, un ulteriore passo in avanti verso sonorità che guardano sempre meno al classico Stoner di marca Kyuss. Chiariamo subito che questo “In Carne Persona” non ha la stessa capacità di sorprendere come fu per il precedente “Valley Of Shadows”, anzi dirò di più, ci ho messo un pochino prima di ingranare ed iniziare a farmelo piacere. Eppure, eccetto un paio di tracce sul finale un filo sottotono (“Lizard Tongue” e la psichedelica e kyussiana “Blood On The Claw”), il disco spacca alla grande. Una partenza a razzo con l’anthemica “Children Of The Fire”, fomento a profusione con l’aggressiva “Bite Back!” ed anche un minimo di riflessione interiore con la malinconica “Behind The Sound”. Insomma, ce ne tutti i gusti, e pur non raggiungendo i livelli del predecessore, “In Carne Persona” rimane comunque un grande disco, degno successore dell’incredibile “Valley Of Shadows”.

Contatti: Facebook
Etichetta: Heavy Psych Sounds
Anno di Pubblicazione: 2021
TRACKLIST: 01. Children Of The Fire; 02. The Veil; 03. Anchor; 04. Behind The Sound; 05. Bite Back!; 06. Wave Of Your Hand; 07. Dead Eyes; 08. Lizard Tongue; 09. Blood On the Claw
Durata: 38:37 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.