FULCI
“Exhumed Information”

A circa due anni di distanza dal precedente “Tropical Sun”, che ha praticamente lanciato alla grande la carriera dei Fulci, il terzetto campano ritorna in maniera piuttosto inaspettata con questo “Exhumed Information”, album ispirato a quello che se non erro è il penultimo film girato dal Maestro. Un giallo piuttosto atipico e dai toni vagamente soprannaturali, che vedeva tra i protagonisti la recentemente scomparsa Karina Huff, più conosciuta come la fidanzatina inglese di De Sica in “Sapore di Mare”, Duilio Del Prete, il mitico Necchi del primo “Amici Miei”, oltre ad un giovanissimo e irriconoscibile Lorenzo Flaherty nei panni di Gianni, il fidanzato della Huff. Questo “Exhumed Information” è un lavoro piuttosto strambo per i Fulci, poiché presenta giusto cinque tracce del loro tipico Death Metal fortemente influenzato dai maestri americani, lasciando sostanzialmente la seconda parte del disco al misterioso progetto TV-Crimes, che invece guardano direttamente al mondo della Synthwave e delle colonne sonore degli anni ottanta, spezzando praticamente il disco in due parti ben nette e distinte. Diciamo che essenzialmente è questo il problema di questo “Exhumed Information”, poiché se guardiamo a quello che era il vero punto di forza del precedente “Tropical Sun”, ossia il riuscire a ricreare alla perfezione attraverso la loro musica le atmosfere originali del film. Invece, in questa sede, le musiche ed il film non sembrano andare di pari passo, soprattutto la parte Metal che rimane un po’ confinata in sé stessa. Ovviamente non sto parlando della qualità dei pezzi, che si mantengono su livelli decisamente alti, “Voices” e “Nightmare” tra le mie preferite per la parte Fulci, mentre su quelle Synthwave direi che “Glass” è veramente un capolavoro, ma trovo che anche “Child” e “Fantasma”, quest’ultima che vede una stretta unione tra synth e strumenti tradizionali, siano incredibili, soprattutto per chi come me sguazza senza ritegno nel mondo della Synthwave. Insomma, questo “Exhumed Information” è paragonabile più ad una specie di split album, che ad un nuovo lavoro a firma Fulci, nonchè anche una specie di esperimento. E ripeto, è questo l’unico neo, grande, che trovo in questo lavoro, ma sono sicuro che per il prossimo futuro riusciranno sicuramente il modo giusto per potersi evolvere e riuscire ad integrare queste due anime che hanno iniziato a convivere nel trio.

Contatti: Facebook
Etichetta: Time To Kille Records
Anno di Pubblicazione: 2021
TRACKLIST: 01. Autopsy (feat. TV-CRIMES); 02. Voices; 03. Nightmare; 04. Evil; 05. Funeral; 06. Tomb; 07. Glass (feat. TV-CRIMES); 08. Child (feat. TV-CRIMES); 09. Fantasma (feat. TV-CRIMES); 10. Cemetery (feat. TV-CRIMES)
Durata: 32:05 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.