FUNERATUS
“Accept The Death”

Partito con l’idea di sentire l’ultimo Deicide per vedere se la band di Glen Benton fosse finalmente uscita dal pantano in cui si era andata ad arenare con le ultime opache proestazioni, dopo un paio di brani del loro nuovo “Overtures Of Blasphemy” mi sono ritrovato a spulciare per manifesta noia tra i correlati che youtube mi aveva messo lì di fianco a disposizione, finendo per imbattermi in questi brasiliani. E no, questa volta non sono qui a presentarvi l’ennesima band sudamericana alle prese con un Black/Death blasfemo ed ignorante come di solito accade quando vi parlo di qualche gruppo proveniente da quelle zone. Nonostante il nome Funeratus mi sia completamente nuovo, i nostri hanno alle spalle una lunga ed onorata militanza nel Death Metal più canonico, anche se nel corso di ormai venticinque anni di carriera le uscite non sono poi state così numerose, specie nell’ultimo periodo. Questo “Accept The Death”, loro terza prova sulla lunga distanza, è il classico disco che, ascoltato senza nessuna aspettativa particolare, finisce per prenderti bene pur non proponendo niente che non sia già stato sviscerato da band ben più famose. A ben vedere, forse l’aver ricevuto l’ennesima delusione dai Deicide ha contribuito a farmi entrare nel mood giusto di questo album, fatto sta che il Death Metal con vaghe ascendenze Brutal che viene proposto dai Funeratus è potente e sufficientemente scapaccione, ingredienti che gli assicurano un buon impatto fin dai primi istanti dell’opener “Accept The Death”, tra le migliori del lotto assieme a “Rise And Fall Again” e “Follow The Track”. I nomi che possono venire in mente vanno dai Deicide agli Hypocrisy passando per certe cose dai connazionali Krisiun o dei Morbid Angel, ma sono convinto che ascoltandolo ancora di più finirei per sentirci anche molte altri influenze. Poco male, l’idea penso di avervela data e magari tanto sarà bastato per mettervi la pulce nell’orecchio e per farvi venir voglia di sentirli di persona.

BRIEF COMMENT: With more than twenty years of experience, Funeratus are back with their third full length “Accept The Death”, a pretty good Death Metal release in which the Brasilian guys evoke the spirit of bands such as Deicide or early Hypocrisy.

Contatti: Facebook
Etichetta: Extreme Sound Records
Anno di pubblicazione: 2018
TRACKLIST: 01. Accept The Death; 02. Rise And Fall Again ; 03. Asphalt Eaters; 04. Lost Souls; 05. Indian Healing; 06. Follow The Track; 07. Victory; 08. Vision From Hell; 09. Endless Battle
Durata: 41:41 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.