GRAVITSAPA
“Demo-2”

Tra le varie richieste che mi sono arrivate in questi anni, questo demo dei Gravitsapa è senza alcun dubbio uno dei più bizzarri. Quartetto ucraino proveniente dalla città di Lviv e formatosi nel 2005, i nostri hanno mosso i primi passi nel 2009 con il debut EP “Radio Free Albemut”, ristampato poi nel 2013 dalla HYSM? con il nuovo titolo “Free Radio Taxipod”, a cui è poi seguito “Vulgata”, pubblicato sempre nel 2013 sotto l’egida di Free HYSM? e Skrot Up, fino a giungere al qui presente “Demo-2”, rilasciato lo scorso giugno. Definiti sul loro Bandcamp come una delle più sperimentali ed all’avanguardia delle realtà ucraine in ambito Math-Rock, “Demo-2” senz’ombra di dubbio conferma questa definizione, dimostrandosi un lavoro onestamente indecifrabile, che frulla insieme musica seriale, Noise ed atmosfere Industrial, il tutto mantenendo una produzione ed un atteggiamento che oserei definire Punk. Infatti, a parte brani nel quale sono evidenti manipolazioni sonore, tutta la musica dei Gravitsapa viene ottenuta solamente tramite una tipica formazione standard, ossia chitarra, basso e batteria. Dopo averlo ascoltato a lungo, onestamente non sono ancora riuscito a decifrarlo, trovando davvero interessanti alcune tracce ma scontrandomi allo stesso tempo con altre che risultano effettivamente troppo astratte per i miei gusti. L’immagine che mi viene in mente durante l’ascolto è quella di un gruppo di astrofisici davanti ad un radiotelescopio ed in piena attività di decifrazione dati di un qualche segnale inaspettato proveniente dallo spazio profondo. Non ho davvero altri termini di paragone per definire la musica, perciò se siete incuriositi non vi resta che andare direttamente sulla pagina Bandcamp di questi ucraini per dargli una ascoltata in prima persona. Fantascientifici.

BRIEF COMMENT: With “Demo-2”, third releases since its debut in 2009, Ucranian band Gravitsapa shows a bizzare melting pot of Noise, Industrial and Math-Rock (and more), the whole played with a Punk attitude.

Contatti: Facebook
Etichetta: Self-released
Anno di pubblicazione: 2016
TRACKLIST: 01. Tonik; 02. Hovorytskyi Yur; 03. 12-30; 04. Millipedes Reservation; 05. Gentile Lunatic; 06. Ryb; 07. Laughter As Defence Reaction; 08. 10div3=8; 09. Cra; 10. Ending. Punctuation. Question Mark; 11. Eu; 12. Singalong
Durata: 32:22 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.