HORNA
“Adventus Satanae”

Ammetto che da un po’ di tempo a questa parte avevo perso di vista gli Horna, vuoi per le tante, troppe, uscite ravvicinate, vuoi per la qualità non sempre memorabile delle stesse. Imbattutomi così quasi del tutto per caso in questo EP, ho avuto la piacevole sorpresa di constatare come questa loro nuova fatica ci restituisca una band in buona forma ed in grado di di tornare a sfornare come in passato musica di ottima fattura.

Nei due brani proposti in questo “Adventus Satanae” troviamo infatti tutti gli elementi che hanno reso inconfondibile il suono dei finlandesi: la title track si regge su un Black Metal ruvido, diretto, impreziosito dai meravigliosi ricami melodici della chitarra di Shatraug che donano una maggiore profondità al pezzo, imprimendolo a fuoco nella memoria fin dal primo ascolto; la successiva “Mustan Sydämeni Laulu”, pur muovendosi anch’essa su lidi in puro Horna-style, risulta meno immediata della precedente, confermando comunque l’ottima prestazione alla voce della new entry Spellgoth. A suggellare il tutto troviamo come hidden track una cover della celeberrima “Wrath Of The Tyrant” degli Emperor, che poco aggiunge alle positive impressioni avute durante l’ascolto. Certo, due brani sono troppo pochi per poter dire se gli Horna hanno ritrovato la vena compositiva che li aveva resi una delle realtà più importanti del panorama Black Metal, ma sono sicuramente un eccellente viatico per un prossimo album che speriamo non tradisca le aspettative.

BRIEF COMMENT: After their not so unforgettable latter releases, Horna come back with “Adventus Satanae”, an EP that shows a band with a new found inspiration thanks to two tracks (three considering the hidden Emperor cover) that are indeed up to Horna‘s best recent songs, punching with their raw and mesmerizing riffs that pierce the soul and raise hopes for a coming full-length.

Contatti: Sito Ufficiale
Etichetta: World Terror Committee
Anno di pubblicazione: 2011
TRACKLIST: 01. Adventus Satanae; 02. Mustan Sydämeni Laulu
Durata: 13:46 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.