KRISIUN
“Southern Storm”

La disfatta dei Sepultura, avvenuta alla fine degli anni novanta, ha lasciato ormai da tempo un vuoto enorme nel cuore dei brasiliani, e nei sudamericani in generale, ma non solo. “Southern Storm” è il disco giusto per far rivendicare ai Krisiun quel trono lasciato vuoto da quasi dieci anni. Gruppo sempre coerente con se stesso e riguardo la propria direzione musicale, distruttivi ed animaleschi in sede live, il nome Krisiun si è conquistato il rispetto e l’ammirazione di molti grazie ad una perizia tecnica che aumentava esponenzialmente di release in release ed a lavori, che sebbene notassero una ripetitività di fondo, trapanavano decisamente le orecchie dell’ascoltatore.

“Southern Storm” è il settimo disco della band dei fratelli Camargo, il quinto per la fedele Century Media se non erro, ed è nuovamente un susseguirsi di riffs assassini, assoli affiilati ed un drumming di Alex Camargo sempre tecnico ed innovativo. Lo stile prosegue coerentemente quanto fatto dai tre fratelli nel corso negli anni, l’unica differenza sostanziale è che finalmente i Krisiun riescono a dare alle stampe un lavoro che evita quasi del tutto quella ripetitività di fondo, da sempre loro tallone di Achille. Complice anche una maggiore importanza alle parti più groove e massicce, non è solo un spettro dei Sepultura degli anni d’oro quello che aleggia nel disco, ma una decisiva evoluzione di quel Thrash-Death che mise a ferro e fuoco il mondo negli anni novanta. Non è un caso quindi la presenza dell’ottima cover di “Refuse\Resist” a metà disco. Mi sembra inutile fare una recensione track by track dell’intero disco, dico solamente quelli che sono le high-lights del disco: l’attacco furioso di “Slaying Steel”, “Minotaur”, la sepulturiana “Contradictions Of Decay” e il carro armato sonoro di “Massacre Under The Sun”, a cui spetta la palma di top track.

Sono sempre stato un pochino scettico verso le studio-release dei Krisiun, troppo tirate e ripetitive per i miei gusti, anche se in fase live erano e sono una macchina da guerra inesorabile, questo “Southern Storm” mi ha letteralmente preso e spappolato i padiglioni auricolari. Decisamente top album del 2008 in ambito Death.

BRIEF COMMENT: “Southern Storm”, the seventh album from Krisiun, is the definitive anointment of the Camargo brothers to the throne of South American Death Metal. In this release, the Brazilian deathsters are able not only to combine their animal wrath to an enormous technical skill, because they also manage to diversify their music introducing some mid-tempos directly linked to their musical fathers Sepultura (a cover of “Refuse\Resist” is present in the release). One of the Death Metal top albums of 2008…no doubt about it!

Etichetta: Century Media Anno di pubblicazione: 2010TRACKLIST: 01. Slaying Steel; 02. Sentenced Morning; 03. Twisting Sights; 04. Minotaur; 05. Combustion Inferno; 06. Massacre Under the Sun; 07. Bleeding Offers; 08. Refuse/Resist (Sepultura cover); 09. Origin of Terror; 10. Contradictions of Decay; 11. Sons of Pest; 12. Black Wind; 13. Whore of the Unlight Durata: 55:10 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.