NECROWRETCH
“Satanic Slavery”

C’è poco da fare. Quando hai una band feticcio, è quasi impossibile che ti possa riservare qualche delusione. E questo anche, o soprattutto, se con il passare degli anni continua a proporre più o meno sempre lo stesso tipo di sonorità. Ecco, basterebbero già queste poche righe per illustrare compiutamente questa terza fatica sulla lunga distanza dei francesi Necrowretch, un gruppo del quale ormai posso scrivere con il pilota automatico e per cui rimangono sempre valide le parole spese in occasione delle recensioni dei precedenti “Putrid Death Sorcery” e “With Serpents Scourge”. In effetti devo ammettere che queste stesse parole che leggete ho iniziato a buttarle giù già dopo aver sentito le sole anteprime offerte con “Sprawl Of Sin”, “Curse Of Blasphemy” e la title track, ed ora che sto ascoltando da un po’ di tempo questo nuovo “Satanic Slavery” non posso nascondere un certo compiacimento nel constatare che i Necrowretch, pur spostandosi poco o nulla dalle proprie posizioni, continuano a tirar fuori dei piccoli gioiellini che non fanno altro che farmeli apprezzare sempre di più. Perché magari si potrebbe star qui ore a sviscerare ogni singolo minuto di questo “Satanic Slavery” alla ricerca di uno spunto più lodevole di altri piuttosto che di qualche momento meno riuscito che in passato, ma quel che conta veramente è che, al netto di tutto, i Necrowretch riescono ancora una volta a tenerti li inchiodato al loro furioso Black/Death old school. Insomma, se non li avete ancora mai sentiti, questo lavoro è l’ennesima opportunità per rimediare, mentre se già li conoscete, sapete cosa vi aspetta e che anche questa volta i nostri non vi deluderanno.

BRIEF COMMENT: Once again, Necrowretch are back with a ferocious and killer album. “Satanic Slavery”, their third full length, is indeed a relentless putrid massacre in which the French act continues to deliver a lethal dose of Black/Death Metal as previously done in “Putrid Death Sorcery” and “With Serpents Scourge”. Simply another striking and blasting release in their discography.

Contatti: Sito Ufficiale
Etichetta: Season Of Mist
Anno di pubblicazione: 2017
TRACKLIST: 01. Sprawl Of Sin; 02. Tredeciman Blackfire; 03. Satanic Slavery; 04. Evil Names; 05. Hellspawn Pyre; 06. Bestial Rites; 07. Curse of Blasphemy; 08. Verses From The Depths
Durata: 38:34 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.