NICK CAVE & WARREN ELLIS
“Lawless”

Per la terza volta in sette anni, Nick Cave & Warren Ellis tornano a comporre musica per un film di John Hillcoat, dopo “The Proposition” (2005) e “The Road” (tra le loro collaborazioni più riuscite c’è anche il soundtrack del western “The Assassination Of Jesse James By The Coward Robert Ford” del 2007). A differenza delle composizioni originali delle opere sopracitate, per “Lawless” i due geni australiani hanno per lo più re-interpretato delle cover in stile Country/Folk e chiamato a raccolta alcuni dei più importanti esponenti del genere e non solo, sotto il nome fittizio The Bootleggers. Ricordo che per questo film Nick Cave ha anche scritto la sceneggiatura.

“Lawless” narra le vicende dei fratelli Bondurant, contrabbandieri di Whiskey nella Virginia degli anni Trenta in pieno proibizionismo. E’ un film in cui la violenza esplode improvvisa e selvaggia e si alterna a momenti di apparente normalità in cui trovano spazio i buoni sentimenti. Tutto ciò è espresso magistralmente dai tredici brani della colonna sonora che si apre con “Fire And Brimstone”, pezzo di Link Wray, interpretato dalla voce calda e graffiante di Mark Lanegan che si sposa perfettamente col sound ruvido ed agreste, e prosegue con “Burnin’Hell” di John Lee Hooker, resa fervida e incalzante dalle linee vocali aspre e selvagge di Nick Cave.
Troviamo poi la leggenda del Bluegrass Ralph Stanely alle prese con “Sure ‘Nuff’ n Yes I Do” di Captain Beefheart, cantata interamente a cappella così da conferire un’atmosfera quasi liturgica al brano, e il primo inedito di “Lawless”, “Fire In The Blood”, che si declina in tre versioni differenti: la prima, è quella della veterana del Country Emmylou Harris, circondata da un’atmosfera idilliaca e serena; la seconda, ad opera di Raplh Stanley, lascia emergere un’ascendenza ancestrale e notturna, quasi fosse un canto dei nativi americani; la terza vede il ritorno di Emmylou Harris ma i toni sono totalmente differenti, misteriosi e deliranti, come in un rito sciamanico. Sensazioni simili ma dai toni maggiormente conturbanti e arcani si respirano in “Snake Song”.
Tra le cover che hanno destato più scalpore tra i critici c’è “White Light/White Heat” dei The Velvet Underground, quasi irriconoscibile grazie alla veste “rustica” e corale conferita dalle sonorità Folk incalzanti e febbrili. Anche di questo brano troviamo una versione acustica e prettamente Country di Ralph Stanley così come per “Fire And Brimstone”, più intimista e pacata rispetto a quella di Mark Lanegan che, al contrario, rilegge in chiave ruspante “Sure ‘Nuff’ n Yes I Do”. Altro inedito è “Cosmonaut”, in cui la voce cristallina di Emmylou Harris disegna scenari luminosi ed idilliaci, e la conclusiva “Midnight Run”, interpretata da una leggenda vivente del Country come Willie Nelson, dotata di un feeling epico e rocambolesco che ben si sposa con le fughe repentine e i rischi che correvano i contrabbandieri di alcool durante le loro spedizioni notturne.

Pur essendo composta prevalentemente da cover, la colonna sonora di “Lawless” scorre senza annoiare grazie a rivisitazioni originali e trascinanti che riusciranno a coinvolgere a pieno anche coloro che non hanno visto il film. Un acquisto (quasi) obbligatorio per gli amanti delle sonorità Country.

BRIEF COMMENT: After “The Proposition” and “The Road”, Nick Cave & Warren Ellis come back to score another John Hillcoat’s film. Compared to their previous works, “Lawless”‘ soundtrack features cover versions of The Velvet Underground, Captain Beefheart, Link Wray and more, performed by Mark Lanegan, Emmylou Harris, Nick Cave, Ralph Stanley and Willie Nelson with Country/Folk arrangments.

Etichetta: Sony Classical
Anno di pubblicazione: 2012
TRACKLIST: 01. Mark Lanegan – Fire and Brimstone; 02. Nick Cave – Burnin’ Hell; 03. Ralph Stanley – Sure ‘Nuff ‘n Yes I Do; 04. Emmylou Harris – Fire In The Blood; 05. Mark Lanegan – White Light / White Heat; 06. Emmylou Harris – Cosmonaut; 07. Emmylou Harris – Fire Tn The Blood / Snake Song; 08. Emmylou Harris – So You’ll Aim Toward The Sky; 09. Emmylou Harris – Fire In The Blood; 10. Ralph Stanley – Fire And Brimstone; 11. Mark Lanegan – Sure ‘Nuff ‘n Yes I Do; 12. Ralph Stanley – White Light / White Heat; 13. Nick Cave & Warren Ellis – End Crawl; 14. Willie Nelson – Midnight Run
Durata: 41:36 min.

Autore: Nivehlein

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.