NJIQAHDDA
“Grain II”

“Grain II”, uscito circa tre settimane dopo il suo gemello, ne segue il medesimo schema: una traccia dai contorni vagamente psichedelici ed a bassa distorsione, poi un brano centrale dai tempi dilatati, e chiusura affidata ad una traccia acustica. L’opener “The Raven Became A Great Hunter”, non è male, e si accorda molto bene con la corrispettiva traccia iniziale di “Grain I”, “When the Badger Named the Sun”, con cui condivide lo stesso approccio compositivo. Un discorso simile può essere fatto anche per “O-wel’-lin The Rock Giant”, che punta ad un’atmosfera ipnotica e sognante attraverso ad una reiterazione continua del medesimo riff. In fin dei conti, il brano non è affatto male e crea la sua atmosfera, sebbene alla lunga risulti un po’ troppo ammorbante nella sua estrema durata. In chiusura, troviamo invece “The Ravens Became People” di sola chitarra acustica e voce pulita. / non è proprio un cantante di razza e si sente, ma riesce a portare a casa il brano, seppur non brillando in modo particolare. Tirando un minimo le somme, “Grain II” non è un EP da scartare, ma non è nemmeno particolarmente brillante. Si, i brani ci sono, ma i Njiqahdda hanno sinceramente fatto di meglio.

Contatti: Bandcamp
Etichetta: EEE Recordings
Anno di Pubblicazione: 2013
TRACKLIST: 01. The Raven Became A Great Hunter; 02. O-wel’-lin The Rock Giant; 03. The Ravens Became People
Durata: 25:15 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.