NJIQAHDDA
“Nortii Maatu”

Terminiamo questa prima parte della carriera dei Njiqahdda con il parlare del singolo “Nortii Maatu”, uscito nel novembre del 2007 in una edizione ultralimitata a soli otto esemplari. Ovviamente non sono uno dei fortunati otto acquirenti, anche perché tale traccia verrà poi ripresa come opener del celebrato “Nji. Njiijn, Njiiijn.”, che uscirà nel giugno dell’anno successivo. Onestamente, non conosco nemmeno se vi sia qualche differenza sostanziale tra le due versioni, ma considerando che tale traccia non è presente in nessuna delle varie discografie della band presente sul Bandcamp della E.E.E. Recordings, posso solo suppore che possegga una produzione più grezza e meno curata rispetto a quella del full-lenght. Tuttavia, questo singolo è utile per anticipare quello che avverrà con le uscite dell’anno successivo. Infatti, con questo “Nortii Maatu”, il duo americano si rimette in scia a quanto fatto con “Aartuu Mortaa” e “Njimajikal Arts”, ossia riallacciare le radici Black degli esordi con la vena psichedelica esplosa con il celebrato terzo disco. La chitarra di / riacquista dinamismo, dopo l’episodio Funeral di “Almare Dosegaas Fyaltu”, e si mostra in una serie di riffs che richiamano fortemente i grandiosi Forgotten Woods. Altra caratterista che si può notare in questo singolo brano è l’importanza che inizia ad avere la batteria (o drum-machine?) di , che inizia mostrarsi molto varia e dinamica, nonché avere i piatti iper-effettati oltre che altri nel mixing. Insomma, pur essendo un singolo che avranno sentito i parenti più stretti della band, “Nortii Maatu” dimostrava che lo sviluppo della band non era terminato con il celebrato “Njimajikal Arts”, ma che i Njiqahdda avevano ancora tanto da dire. Con questa recensione, termina questo primo speciale dedicato alla sterminata discografia del duo americano, che verrà ripresa verso il prossimo aprile, dove parleremo delle diverse uscite discografiche che hanno caratterizzato il 2008. Concludo augurando buon nuovo anno a tutti da parte della redazione di Hypnos Webzine.

BRIEF COMMENT: “Nortii Maatu” is a single track release, published in a very limited edition, just eight copy according to Metal Archives, that anticipates of six months the publication of the famous full-lenght “Nji. Njiiijn. Njiiiiijn.”. The track shows how the american duo is going to take back their Black Metal roots, linked mainly to the guitar riffs from /, but inserted in a very particular context, where Psychedelia and some Folk influences create something quite unique.

Contatti: Bandcamp
Etichetta: Autoprodotto
Anno di Pubblicazione: 2007
TRACKLIST: 01. Nortii Maatu
Durata: 15:58 min.

Autore: KarmaKosmiK

   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.