NJIQAHDDA
“Yrg Alms”

Dopo questo lungo excursus agostano passato tra Njiqahdda, Njiijn e Oaks Of Bethel, come la classica ciliegina sulla torta, concludiamo questo speciale andando a parlare del tanto acclamato “Yrg Alms”. Infatti, come ho già detto in tante occasioni, questo lavoro può definirsi come il lavoro più completo e maturo composto finora dai Njiqahdda, e non è certo un caso che la sua pubblicazione sia affidata nuovamente ad un nome di peso come la Pagan Flames. Sin dalle prime note di “Ingratuu Maate Lagentii”, è possibile notare come la produzione sia praticamente perfetta. Tutto risulta curato nei minimi dettagli, il Black Metal viene messo da parte in favore di un approccio che potremmo definire come Post-Black venato di vaghi afflati Progressive. Infatti, la band rifiuta nuovamente il tipico approccio alla forma canzone, sviluppando le varie tracce in maniera totalmente libera, pur senza rinunciare ad una importante componente melodica, lungo la quale viene poi sviluppata l’intera struttura del brano. Un esempio è la stupenda “Saavolungaat”, la cui linea melodica principale, tra variazioni di tono e arrangiamento, viene ripetuta in un crescendo che oserei definire quasi dionisiaco. Ma questo è solamente un esempio, ed il livello è talmente alto che sarebbero da citare tutte e cinque le lunghe tracce che compongono questo lavoro. Beh, forse il brano noise/ambient finale “Abyssii Iiortuu Liomaatiin” si poteva risparmiare, ma visto l’altissimo livello del disco possiamo tranquillamente farlo passare come l’outro finale di “Yrg Alms”. Infatti, descrizioni tecniche a parte, ho sempre ritenuto “Yrg Alms” come il disco onirico dei Njiqahdda, dove tutto è definito, ma allo stesso tempo sempre leggermente sfumato, vagamente non definito, proprio come il ricordo di un sogno appena fatto. Basta, non dico altro. Se vi siete appassionati a “Njimagickal Arts” o “Nji. Njiijn. Njiiijn.” andate direttamente sul Bandcamp della E.E.E. Recordings ed immergetevi immediatamente all’interno di questo meraviglioso lavoro.

BRIEF COMMENT: “Yrg Alms” is the third real masterpiece from Njiqahdda. In this record, the duo is able to transform themselves a style near to the Post-Black Metal. In this way, the production result to be pratically perfect, with very precise guitar sounds. A journey through our dreams.

Contatti: Bandcamp
Etichetta: E.E.E. Recordings
Anno di Pubblicazione: 2009
TRACKLIST: 01. Ingratuu Maate Lagentii; 02. Sombre Fortu; 03. Saavolungat; 04. Yrg Alms; 05. Abyssii Iiortuu Liomaatiin
Durata: 70:41 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.