OAKS OF BETHEL
“From Midnight Sun To Burning Wheel”

A distanza di qualche mese dal deludente esordio “The Folk & The Ground”, il progetto degli Oaks Of Bethel ritorna con un altro lavoro intitolato “From Midnight Sun To Burning Wheel”. Anche in questo caso, la band punta nuovamente su due brani estremamente lunghi, dove si cerca di creare un’atmosfera arcana ed ipnotica, mescolando rumori d’ambiente come l’infrangersi dell’onde del mare ad uno strano cantato dai toni quasi liturgici, mentre chitarra e batteria si rincorrono senza continuità in sottofondo. Rispetto al debut, la qualità della produzione è certamente migliorata, sebbene alcune scelte rimangono a mio avviso ancora troppo casalinghe. “Glaciers In My Heart” non mi dispiace in toto, avendo alcune parti discretamente interessanti, come l’apertura arpeggiata o quella chitarra solista che nel finale si lascia andare ad un lungo requiem solista. Invece, i trenta e passa minuti di “Song Of Niobara And The Black Hills” sono francamente indigeribili. Chitarra e batteria formano spesso un pastone indistinguibile, risultando spesso molto complicato riuscire a comprendere cosa stia accadendo. Non essendoci un filo logico nello svolgimento del brano, non mi stupirei affatto che questo brano sia il risultato di una qualche improvvisazione. Se proprio devo trovare qualcosa di interessante, direi la parte arpeggiata che compare verso la metà, ma è proprio voler salvare l’insalvabile. Insomma, qualche piccolo passo avanti, ma per il momento gli Oaks Of Bethel sono ancora anni luce distanti dalle qualità mostrate nei Njiqahdda.

BRIEF COMMENT: Better than the debut album, above all for “Glaciers In My Heart”, that shows some interesting parts. Instead, the other track “Song Of Niobara And The Black Hills” totally unlistenable.

Contatti: Bandcamp
Etichetta: E.E.E. Recordings
Anno di Pubblicazione: 2009
TRACKLIST: 01. Glaciers In My Heart; 02. Song Of Niobara And The Black Hills
Durata: 60:01 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.