OAKS OF BETHEL
“Starfire, Chasms And Enslavement”

Per questo terzo lavoro intitolato “Starfire, Chasms And Enslavement”, gli Oaks Of Bethel iniziano a modificare un po’ il formato della loro proposta musicale. Infatti, a parte la conclusiva “Winterscape And Frozen Lake”, i brani riescono a contenersi con la durata rimanendo intorno alla decina di minuti. Anche lo stile inizia leggermente a variare, pur mantenendosi ancorato al muro di suono mostrato nell’esordio “The Folk & The Ground”, i brani si fanno più rifiniti sia a livello di resa sonora, oltre che mostrare delle atmosfere decisamente più cupe e seriose. Inoltre, inizia finalmente a scemare quell’alone amatoriale che rendeva il debutto degli Oaks Of Bethel quasi uno scherzo. Certo, i brani non sono ancora perfetti, ma c’è comunque la voglia di riprenderlo ed ascoltarlo, e la cosa più strana è che la traccia che di più ha attirato la mia attenzione è più la lunghissima “Winterscape And Frozen Lake”, un miscuglio di Black, Doom, ed Ambient molto riuscito. Insomma, finalmente qualcosa inizia a muoversi con questo progetto, e questo “Starfire, Chasms And Enslavement” è certamente un ottimo lavoro di entrare nell’enorme discografia degli Oaks Of Bethel.

BRIEF COMMENT: This third release from Oaks Of Bethel shows a clear improvement in the evolution of the project. The tracks appear to be shorter and well-defined, reaching a peak with “Winterscape And Frozen Lake”, where Black, Doom and Ambient mix perfectly together.

Contatti: Bandcamp
Etichetta: E.E.E. Recordings
Anno di Pubblicazione: 2009
TRACKLIST: 01. Black Sails Cast Upon Blue Seas; 02. Starfire Ash Chained Depths; 03. Acacia Fields Stretched Toward The Sky; 04. Winterscape And Frozen Lake
Durata: 53:58 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.