PERVERSITY
“Idolatry”

Avevo già accennato di striscio ai Perversity in occasione della recensione dei loro connazionali, nonché compagni di etichetta, Gloom, dato che il loro quinto full-lenght intitolato “Idolatry” faceva parte dello stesso promo pack. Avendo alle spalle un’esperienza più che ventennale, i nostri cinque slovacchi si dimostrano sin dalle note dell’opener “Blackmoon Offerings” piuttosto abili nel riuscire ad interpretare in maniera convincente un Death Metal di chiara derivazione americana, con particolare riferimento ad un gruppo come i Morbid Angel, ma anche Cannibal Corpse e Hate Eternal. I Perversity riescono a mantenere un buon equilibrio tra assalti furiosi e passaggi più tecnici, mantenendo comunque sempre quel minimo di atmosfera oscura e fangosa che permette loro di evitare di girare freddamente e noiosamente a vuoto su esasperati tecnicismi. Parte del merito è sicuramente attribuibile alla notevole prestazione dietro le pelli di Peter “Necrocyklo” Jakubík, dotato di un drumming decisamente vario, su cui la band riesce a costruire un muro sonoro dal notevole spessore. Certo, i riferimenti ai Morbid Angel sono alquanto evidenti, ed alcuni passaggi decisamente prevedibili, ma è innegabile che questo “Idolatry” mostri una band che ci sa decisamente fare con il Death Metal. Chiaro, nulla per cui strapparsi i capelli, ma se volete spararvi una mezz’oretta di sano e brutale Death, i Perversity potrebbero proprio fare al caso vostro.

BRIEF COMMENT: Perversity‘s fifth full length “Idolatry” is a Brutal/Death Metal album in which the Slovakian band shows us ten fast and gloomy tracks in the vein of acts such as Morbid Angel, Cannibal Corpse and Hate Eternal.

Contatti: Sito Ufficiale
Etichetta: Metal Age Productions
Anno di pubblicazione: 2017
TRACKLIST: 01. Blackmoon Offerings; 02. Inter-sectioned; 03. Bloodletting Covenance; 04. Discreated But Reborn; 05. Altar Of The Swine; 06. Necrobeast; 07. Sadistic Rites; 08. Ibex Cult Orgy; 09. Aphotic; 10. Womb Of Abhorrence
Durata: 35:16 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.