PERVERSITY
“Infamy Divine”

Inauguriamo questo 2014 con il nuovo EP dei Perversity, che mettono così fine ad un digiuno musicale di tre anni dal precedente “Ablaze”. La band slovacca rappresenta da ben diciotto anni una garanzia nell’ambito Brutal Death più oltranzista e underground a livello europeo e “Infamy Divine” non fa eccezione.

Ci troviamo infatti di fronte a poco più di un intenso e sanguinario quarto d’ora di classico Brutal Death soffocante e malato che trova la massima espressione in riffs convulsi che alternano strutture granitiche e dense a chitarre fulminee e scarnificanti. Putrescenza e fetore sono gli aggettivi che balzano subito in mente quando si ascolta un brano come “Supreme Accusation”, arrogante nell’incedere e ossessivo nel drumming (a proposito questo lavoro segna il debutto del nuovo batterista Peter Jakubik), che mostra le capacità distruttive del combo slovacco anche in assenza di blast beat infernali. Altro momento tritaossa caratterizzato da dinamiche contorte e per niente immediate è “Incest Of Flesh”, che con le sue accelerazioni improvvise lascia disorientati e attoniti per la dose di violenza che sgorga incessantemente dalle melodie ruvide e grezze che si fanno più groovy e agghiaccianti con “Angel Of Prostitution”: qui le ritmiche si fanno più sostenute e ossessive, incarnate dalle sfuriate repentine di blast beat e dal mood selvaggio dei patterns. Esplosione di brutalità primitiva che non si arresta con “Goddess Of Maggots”, classico pezzo Brutal Death compatto, feroce, spietato e guidato da una lucida follia omicida. Con “Infamy Divine” i Perversity confermano quindi di non aver perso smalto, sfornando un EP ispirato e che concentra il meglio della band slovacca in attesa di un nuovo e devastante album.

BRIEF COMMENT: “Infamy Divine”, the new EP by Perversity, includes bloody Brutal Death metal hymns sorrounded by a rotten aura and asphyxiating miasmas thanks to sick and aggressive guitar patterns and an hellish and obsessive drumming.

Contatti: Sito ufficiale
Etichetta: Lavadome Productions
Anno di pubblicazione: 2014
TRACKLIST: 01. Vermin; 02. Angel Of Prostitution; 03. Goddess Of Maggots; 04. Incest Of Flesh; 05. Supreme Accusation; 06. Infamous
Durata: 17:14 min.

Autore: Nivehlein

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.