PERVERSOR
“Anticosmocrator”

Quella di molti gruppi sudamericani dediti a produzioni al limite della cacofonia e con tematiche rigorosamente a sfondo occultistico/satanico sarà anche un’immagine fin troppo abusata e stereotipata, ma poi c’è sempre dietro l’angolo una band, come i cileni Perversor, che non fa proprio nulla per distaccarsene, anzi. Fin dall’esordio nel 2008 con l’eccellente “Cult Of Destruction”, i nostri si sono infatti sempre distinti per un sulfureo Death/Thrash Metal a tinte Black che ben si sposa con la definizione data in apertura, sciorinando nel corso degli anni un copione anche abbastanza ripetitivo ma mai dettato dall’esigenza di timbrare il cartellino quanto piuttosto mosso da una sana e genuina dedizione alla propria causa. Con questo “Anticosmocrator”, loro secondo full length dopo tutta una serie di split ed EP, i Perversor continuano a testa bassa su questa strada, pestando dall’inizio alla fine senza concedersi troppe variazioni sul tema. Questa loro caratteristica, che a ben vedere è insita nel genere, è al tempo stesso un limite ed un pregio, perché se da un lato nella mezz’ora scarsa di durata del disco non ci sono cali di tensione o inutili orpelli messi qua e là per aumentare il minutaggio, dall’altra i nove pezzi proposti finiscono per essere un po’ troppo simili. Di conseguenza, se chi come me ama queste sonorità non avrà difficoltà a trovare pane per i propri denti, visto che si viaggia su livelli comunque sempre piuttosto alti, chi non ne è entusiasta difficilmente sarà portato a cambiare idea, dato che alla lunga rischierà di trovare il tutto un po’ troppo monocorde e caotico. Insomma, un’uscita imperdibile solo per gli appassionati e che, paradossalmente, trae forza proprio dal suo essere prevedibile, perché fare quello che gli altri si aspettano, e farlo bene, non è certo una cosa così scontata, come ci insegnano i recenti fiaschi di nomi illustri della scena. In poche parole, una garanzia.

BRIEF COMMENT: Faithful to what they have done on their previous works, Perversor are now back with a blasting album of raw and fierce Blackened Death/Thrash Metal. Nothing really new, no doubt, but “Anticosmocrator” delivers such a lethal dose of crushing riffs and rotten atmospheres that you shouldn’t miss it if you are a fan of the genre.

Contatti: Facebook (Label)
Etichetta: Hells Headbangers Records
Anno di pubblicazione: 2015
TRACKLIST: 01. Inhale; 02. Anticosmocrator; 03. Bestial Path; 04. Awakening Of The Ancient Ones; 05. Venomous Madness; 06. Infinite; 07. The Age Of Darkness; 08. Old Temples Of Death; 09. Metal Massacre
Durata: 28:27 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.