SHENANIGANS
“Muta In Potenza”

Penso di avere già detto in qualche altra recensione che l’Hardcore è stato per molti anni, utilizzando una famosa espressione anglosassone, non propriamente “my cup of tea”. Eppure, considerando che molta roba etichettata come Post-Hardcore mi garba parecchio, e che ritengo “Zen Circus” degli Husker Du un lavoro per me di estrema importanza, ho da tempo maturato l’intenzione di voler iniziare a conoscere in modo più approfondito questo genere musicale. In tale contesto, i parmigiani Shenanigans cadono decisamente a fagiolo. Pur rimanendo perfettamente ancorati ad un contesto sonoro tipico dell’Hardcore, non sono così infrequenti parecchi sconfinamenti in ambito più gustosamente Thrash Metal. Ma d’altronde, è ben risaputo che il confine tra i due generi è stato spesso attraversato anche da gruppi decisamente importanti come Slayer o Sacred Reich, tanto per limitarsi a qualche nome da poco. Gli Shenanigans in questo loro debut “Muta In Potenza” non fanno altro che prendere i tempi adrenalici dell’Hardcore base, a cui associano testi di denuncia sociale (molto bello quello di “Alfa 3”), ed ogni tanto infilarci un bel riff di natura Thrash. Per esempio, “Bambino Soldato” ha un qualcosa che richiama tanto gli Slayer che i Sepultura di “Beneath The Remains”. La stessa produzione scelta, asciutta e senza alcun tipo di fronzolo, ben richiama il Thrash di fine anni ottanta. Oltre a questa traccia, ne posso citare altre come “Cammini Disgregati” o la stessa title track, nelle quali il Thrash Metal riveste un ruolo assolutamente decisivo nell’economia della band. Insomma, in venti minuti scarsi il quartetto originario di Parma tira fuori tutta la propria rabbia e frustrazioni di questi schifosi tempi moderni. Non c’è molto di nuovo all’orizzonte, chiaro, ma la loro forte incazzatura arriva forte e chiara. Detto questo, buona mangiata natalizia a tutti.

BRIEF COMMENT: “Muta In Potenza” is the debut full length by the italian quartet called Shenanigans, in which the typical fury of the Hardcore lives with the speed and adrenaline of Thrash Metal. In just twenty minutes the band from Parma pulls out all its rage and frustration in a succession of sonic assaults at close quarters. Clearly nothing new, but their wrath arrives strong and clear.

Contatti: Facebook
Etichetta: Earthquake Terror Noise
Anno di pubblicazione: 2018
TRACKLIST: 01. Muta In Potenza; 02. Cammini Disgregati; 03. Io Non Esisto; 04. Bambino soldato; 05. Assenza Di Eroi; 06. Dioscuri; 07. Alfa 3; 08. Senza Pace Senza Amore
Durata: 20:54 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.