SLIVERS OF SILENCE
“Into Glistening Waters”

Provenienti dalla cittadina finlandese di Vaasa, i Slivers Of Silence sono un quintetto dedito a un Melodic Death moderno che riporta direttamente a gruppi attuali, quali Ghost Brigade o Swallow The Sun, come anche agli ultimi Katatonia e Dark Tranquillity. Nata nel 2008, la band capitanata dal vocalist Jarmo Panula ha già alle spalle diversi lavori autoprodotti, tra cui menzioniamo i due EP “Empty Sky” e “The Cold Gray Swallows”. L’inizio di questo nuovo “Into Glisterning Waters” con l’opener “Moscow, New York” è scoppiettante. La produzione definisce al meglio il Melodic Death proposto dalla band, dove a delle ritmiche rocciose si alternano melodie cariche di malinconia, quasi a seguire nel modo più fede possibile l’interpretazione vocale di Panula, abile nel passare in breve tempo da un potente growl ad un buon timbro pulito. Di livello è sicuramente anche la prestazione dei due chitarristi, molto dotati anche a livello solistico. Nella successiva “On A Summer’s Day”, introdotta da un bellissimo solo di chitarra, i toni si fanno più intimisti, con delle chitarre in clean che accompagnano il malinconico canto di Panula, per poi esplode nel chorus, ricordando certe cose fatte dagli Amorphis, prima di tornare sulle sonorità delicate del verso. “One Of You” si fonda su un riffing molto veloce tipicamente Dark Tranquillity, per poi aprirsi alla malinconia con un struggente chorus in clean vocal, supportato da un fraseggio solista in sweep. La successiva “Bright Dreams” ritorna su atmosfere più soft con un andamento già visto su “On A Summer’s Day”, con l’unica differenza che Panula utilizza solamente le clean vocal per tutta la durata del brano. La chiusura del disco è affidata alla title-track, che ben racchiude le varie anime musicale del quintetto finlandese.

Insomma, i Slivers Of Silence sono un gruppo sicuramente interessante, anche se non troppo originale nel proprio sound, mancanza questa che il quintetto di Vaasa compensa bene con un buon songwriting ed un buon uso della melodia. Lo stesso Panula dimostra poi di possedere un buon timbro vocale pulito ed un growl abbastanza potente. Speriamo che questo nuovo EP dia ai Slivers Of Silence la possibilità di poter ottenere finalmente un deal con una label per giungere al tanto agognato full-lenght di debutto.

BRIEF COMMENT: Though their sound isn’t much original, reminding what’s been done by Ghost Brigade or Swallow The Sun, finnish Slivers Of Silence have released a pretty interesting EP in which there’s place for some good songwriting intuitions.

Contatti: Facebook
Etichetta: Self-released
Anno di pubblicazione: 2014
TRACKLIST: 01. Moscow, New York; 02. On A Summer’s Day; 03. One Of You; 04. Bright Dreams; 05. Into Glistening Waters
Durata: 25:01 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.