WINTER GATE
“DisIllumination”

Dopo aver parlato recentemente degli Orion, torniamo in India ad occuparci di un’altra uscita rilasciata dalla Trascending Obscurity India, ovverosia la ristampa di “DisIllumination”, EP di debutto dei Winter Gate. Se nel caso dei loro conterranei Orion avevamo riscontrato una quasi totale devozione verso Mikael Åkerfelt e i suoi Opeth, per i Winter Gate è invece Dan Swäno il principale riferimento musicale. Preparatevi quindi ad ascoltare due lunghi brani che sembrano essere usciti direttamente dalla Svezia di metà anni ’90, dove un Death Metal dai riff semplici e lineari si scioglie in momenti più melodici e sognanti, come per esempio nel finale di “A Wreath Of Mist”, dove una voce sussurrata ed un bel arpeggio di clean guitar vanno a ricreare una atmosfera molto Tiamat periodo “Clouds”. Continua a leggere

ORION
“On The Banks Of Rubicon”

Dopo esserci avventurati fino all’estremo oriente con il Symphonic Black Metal dei sudcoreani Dark Mirror Ov Tragedy, questa volta spostiamo la nostra attenzione sulla grande e misteriosa India con i qui recensiti Orion ed il loro EP “On The Banks Of Rubicon”. Uscito originariamente in autoproduzione, il lavoro è stato poi ristampato e distribuito dalla Trascending Obscurity India, il cui boss Kunal Choksi è estremamente attivo nella promozione di band indiane, ma non solo, visto che gruppi come Necropoli, Funest o 7 H.Target hanno ricevuto visibilità sulle nostre pagine grazie alle sue richieste di recensione. Continua a leggere