NOMURA / NULLA+
“Impronte / Lacrime”

Avevo già parlato in passato dei Nulla+ e del loro debutto “Stornelli Distopici”, un album nel quale un caotico Black Metal ferale veniva ulteriormente infarcito di reminiscenze Punk ed HC. Ora il duo ritorna in scena con questo interessante split dal titolo “Impronte/Lacrime”, condiviso insieme ai baresi Nomura. Proprio a questi ultimi tocca il compito di aprire la release con la loro “Salice”, una traccia spezzata in due parti. La loro proposto musicale mi ha ricordato un misto tra i Void 00 e i miei adorati Hate & Merda, dove momenti brutali e totalmente fuori controllo, da cui fanno capolinea anche piccole sfumature derivanti dal Death Metal, vanno ad alternarsi a dei momenti più cupi e opprimenti tipici del Post-Hardcore, generando un’atmosfera totalmente funerea. Continua a leggere

OVO
“Creatura”

Il ritorno degli Ovo ha rappresentato per me una delle recensioni più difficili da fare. Era la prima volta che mi confrontavo con la terrificante creatura nata dalle menti di Stefania Pedretti e di Bruno Dorella, ed in effetti il duo non ha fatto il minimo sconto. La loro musica è un pozzo nero di melma ribollente per il drumming primitivo e pulsante di Dorella, che funge da base per il vero e proprio sabba infernale messo in scena dalla Pedretti. Nonostante un sound in apparenza molto minimale, gli Ovo mettono all’interno dei loro brani una ricchezza stilistica davvero impressionante. La pesantezza tipica dello Sludge, accenni e sfuriate Post-Hardcore, incubi Noise, ma anche sferzanti e maligni passaggi Black Metal, tutto questo si ritrova completamente distorto e filtrato negli incubi sonori che prendono vita in questo “Creatura”. Continua a leggere

CRONAUTA
“The Bullring”

Il progetto Cronauta è nato nel 2010 col preciso scopo di sublimare in un sound unico e personale l’eclettismo del Mathcore con l’istintività fisica del Post-Hardcore. Il primo risultato degli sforzi di questo quartetto originario di Finale Emilia arriva nel volgere di un anno con l’uscita dell’autoprodotto “Taking A Flight Through Sunrise, Cormorano Riding”, a cui fa seguito due anni dopo lo split a sei intitolato “New Birds No Beards” per conto della Upupa Produzioni, che nel febbraio di quest’anno si occuperà, insieme alla 5FeetUnder Records, anche di questo nuovo lavoro chiamato “The Bullring”. L’influenza primaria della band è senza alcun dubbio quella dei Dillinger Escape Plan, che vengono reinterpretati in una forma meno caotica e brutale, ma dotata comunque di una abrasività che definirei quasi Punk. Continua a leggere