VASAELETH
“Crypt Born & Tethered To Ruin”

La canadese Profound Lore Records ha sotto contratto molte bands interessanti. Se si escludono gli ormai famosi Agalloch, troviamo i Blood Revolt e i più sperimentali ed estremi Portal e Mitochondrion giusto per citarne alcuni.
Tra gli altri abbiamo gli statunitesni Vasaeleth, che con “Crypt Born & Tethered To Ruin” giungono al debutto su full length dopo un demo ed un EP usciti rispettivamente nel 2009 e e nel 2010.

I Vasaeleth propongono un Death Metal vecchio stampo immerso nel marciume più totale sulla scia di quanto fatto da Witchrist, Antediluvian e Archgoat: non aspettatevi dunque sperimentazione, innovazione o quant’altro perchè l’obiettivo della band è quella di innalzare un’atmosfera desolante e marcia quanto basta per avvelenare l’anima.
Tempi dilatati in cui si inseriscono mid tempos infernali e ripartenze improvvise al cardiopalma si uniscono a riffs scarnificanti e plumberi avvolti da un’aura sulfurea: la voce demoniaca di O.A. amplifica la sensazione di trovarsi in dimensioni mortifere e oscure.
Soprattutto nei rallentamenti emerge la parte più animalesca e primordiale mentre nei patterns veloci esplode la potenza distruttiva del progetto grazie all’ausilio di schemi e trame che rivelano, ascolto dopo ascolto, un’inclinazione ipnotica ed inquietante. Ho apprezzato molto “Spirit Of Noxious Miasmas” per l’intro tetro e dal sapore occulto (grazie alla presenza di tastiere) che mi ricorda qualche brano dei Nastrond.

Se siete amanti dei gruppi sopracitati e del binomio che unisce la brutalità ad atmosfere ritualistiche di gruppi come Teitanblood e Katharsis, fate vostro questo album perché troverete spunti interessanti. Menzione per i collezionisti, la Satanic Skinhead Propaganda ha realizzato una versione in cassetta, limitata a 200 copie, contenuta in un box in cui sono presenti due bonus tracks e un poster.

BRIEF COMMENT: “Crypt Born & Tethered To Ruin”, Vasaeleth’s first full lenght, is half an hour of occult and primitive Death Metal, in the vein of Archgoat, Witchrist and Nastrond, with a “lo-fi” production that enhances a sepulchral and murky mood.

Etichetta: Profound Lore Records
Anno di pubblicazione: 2010
TRACKLIST: 01. Wrathful Deities; 02. Figures Of Chained Spirits; 03. Curse Seeping Through Flesh; 04. Gateways To The Cemetery Of Being; 05. Poisoned Tongue; 06. Spirit Of Noxious Miasmas; 07. Adorned & Iridescent: 08. Crypt Born & Tethered To Ruin
Durata: 30:05 min.

Autore: Nivehlein

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.