VISION LUNAR
“Luna Subortus”

Veramente particolare è la storia che circonda il progetto Vision Lunar, una one man band formata nel 2006 dal musicista canadese Alexandre Julien, alias Virkelix. Dal 2006 al 2007 il nostro ha infatti iniziato a rilasciare una serie di demo monotraccia, esclusivamente nei giorni di luna piena. A giudicare da titoli come “Luna Borea” o “Luna Maria”, è insomma palese che il nostro satellite argenteo sia sempre stato una delle sue principali fonti di ispirazione. In seguito, il progetto è rimasto sospeso per alcuni anni dal momento che il suo mastermind ha preferito rivolgersi verso sonorità più legate all’Ambient, ad eccezione della raccolta “Phase One (2006-2009)”, uscita in edizione limitata per la Mortification Records, e che riunisce tutti i brani finora scritti a firma Vision Lunar. Solo nel febbraio dello scorso anno, Alexandre ha ritrovato interesse nel suonare Metal, componendo una serie di riff che hanno poi formato l’ossatura per questo EP intitolato “Luna Subortus”, rilasciato dalla Abridge Pause Recordings in un elegante formato DVD. La cosa strana di questa breve uscita, tre brani per dieci minuti scarsi di musica, è che, pur mostrando dei riff e sonorità appena abbozzate e che richiamano gruppi quali Velvet Cacoon e Procer Veneficus per il suono pieno ed informe della chitarra distorta, riesce comunque a mostrare un suo particolare fascino che ti spinge a mettere in loop l’EP ed ascoltarlo in continuazione per diverse volte. Probabilmente quello che genera interesse è a mio vedere la contrapposizione fra questo sound informe ed un richiamo abbastanza netto a melodie e a suoni cristallini tipici dello Shoegaze, come si ha nell’affascinante outro “In Hues Of Blood Orange”. C’è davvero comunque poco altro da dire, se non che l’intera discografia del progetto è disponibile in streaming su Bandcamp.

BRIEF COMMENT: After a long period of silence, Canadian one man band Vision Lunar comes back with “Luna Subortus”, a three tracks EP in which Alexandre Julien creates pretty intense atmospheres thanks to his simple but mesmerizing songwriting.

Contatti: Facebook
Etichetta: Abridged Pause Recordings
Anno di pubblicazione: 2015
TRACKLIST: 01. Desperation; 02. Spiritus Luna; 03. In Hues Of Blood Orange
Durata: 11:37 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.