WILDERNESSKING
“Mystical Future”

Sarà che questo genere è ormai invaso da orde di band fotocopia, sarà che questa abbondanza, forse complice l’elevato numero di richieste, è tale e tanta da avermelo reso quasi detestabile, fatto sta che ogni nuova richiesta Atmospheric/Post-Black che mi arriva tra le mani non mi suscita certo chissà che entusiasmo, anzi. Questo è stato anche l’iniziale spirito con cui mi sono approcciato al qui presente “Mystical Future” dei Wildernessking, quartetto sudafricano al secondo full length nell’arco di pochi anni pur potendo comunque contare su una militanza alle spalle un po’ più longeva con il monicker Heathens. Una volta messo il cd nello stereo il mio scetticismo si è però presto dissolto, perché se è vero che i nostri non reinventano il genere e, tutto sommato, non vanno troppo oltre i topos che ci si aspetta di trovare in release di questo tipo, d’altro canto dimostrano di avere una facilità di scrittura davvero molto convincente e una varietà compositiva piuttosto intrigante. Se infatti non mancano evidenti riferimenti a gruppi come Deafheaven o ultimi October Falls, giusto per citare due tra i tanti nomi che mi sono venuti in mente, durante i cinque pezzi proposti in questo lavoro dai Wildernessking ho avvertito in più occasioni echeggiare, magari anche solo per pochi istanti, spunti in odore di Opeth, Agalloch ma anche Falls Of Rauros ed ultimi Enslaved, circostanza che ha reso l’ascolto molto meno lineare e prevedibile di quanto mi aspettassi, al punto che non ho esitato a premere più volte il tasto play per rituffarmi tra le pieghe di questi brani forse non sempre irresistibili ma di sicuro sufficientemente personali da risultare ben sopra la media di quello che circola nel mercato. Insomma, la trascinante opener “White Horses”, la splendida “I Will Go To Your Tomb” e l’ipnotica “With Arms Like Wands”, a mio avviso i migliori episodi del lotto, hanno reso l’ascolto di questo “Mystical Future” davvero molto piacevole, facendomi mettere sulla mappa il nome dei Wildernessking, una realtà che sembra avere tutte le carte in regola per coinvolgere non solo gli appassionati del genere ma anche chi, come me, si avventura solo saltuariamente in questi territori.

BRIEF COMMENT: With their second full length “Mystical Future”, South Africa based Wildernessking have successfully merge in their songwriting a lot of different elements, creating a Post-Black Metal album with Atmospheric and Progressive influences. These labels however give just a brief overview of what’s going on during the five songs, each one having its own sound that makes this album a great journey through deep emotions.

Contatti: Sito Ufficiale
Etichetta: Les Acteurs de l’Ombre Productions/Monotonstudio Records/Sick Man Getting Sick Records
Anno di pubblicazione: 2016
TRACKLIST: 01. White Horses; 02. I Will Go To Your Tomb; 03. To Transcend; 04. With Arms Like Wands; 05. If You Leave
Durata: 43:06 min.

Autore: Iconoclasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.