WITCHRIDER
“Electrical Storm”

Pur avendo sbaragliato la concorrenza per il premio di peggior copertina dell’anno con questo “Electrical Storm”, primo lavoro per l’etichetta dei Truckfighters, ossia la Fuzzorama Records, questi Witchrider sono stati una vera e propria scoperta per il sottoscritto. Inizialmente adocchiati per l’orribile cover con il lupo aviatore, ma soprattutto per il fatto che il promoter li spacciasse come un gruppo Stoner ed in quel momento avevo sinceramente voglia di ascoltare qualcosa del genere. In realtà, sin dalle prime note dell’opener “Shadows”, risulta subito chiaro come questi baldi austriaci centrino ben poco con lo Stoner, eccetto qualche assonanza con i Queens Of The Stone Age più melodici. Infatti, le distorsioni delle chitarre sono ben addomesticate e decisamente lontana dalla distorsione grassa e colante tipica del genere, ed il centro di tutte le loro composizioni è relativo alla stupenda voce del cantante, dal timbro caldo ma non scevra di una certa nota malinconica. È quindi chiaro di trovarci davanti ad un sound piuttosto soft, per non dire radiofonico, dove in alcuni passaggi è possibile anche azzardare qualche similitudine con i Foo Fighters dei primi due dischi, come per esempio nella meravigliosa title-track. Insomma, questo “Electrical Storm” è un lavoro che dalle premesse non sembrerebbe portare a nulla di buono, ma in realtà il suo ascolto si è rivelato estremamente piacevole, con almeno due – tre brani che ti si stampano in testa immediatamente, e sto parlando dell’opener “Shadows”, la già citata title-track e “Let Go”, dotata di un giro di basso gommosissimo che mi riecheggia qualcosa addirittura dei Duran Duran. Insomma, questo “Electrical Storm” scende giù nel padiglione auricolare senza alcun sforzo, e se fosse stato sfoltito di almeno tre brani, avremmo avuto davanti un lavoro veramente ineccepibile, al punto da poter insediare fortemente la mia top 5 di fine anno. D’altronde, non so voi, ma ogni tanto un bel dischetto da canticchiare in macchina senza starci troppo a pensare ci sta tutto, e questi Witchrider ci stanno veramente a pennello.

Contatti: Facebook
Etichetta: Fuzzorama Records
Anno di Pubblicazione: 2020
TRACKLIST: 01. Shadows; 02. You Lied; 03. Electrical Storm; 04. I Am Confused; 05. Mess Creator; 06. Let Go; 07. First You Break; 08. Keep Me Out Of It; 09. It’s Croock; 10. Come Back; 11. The Weatherman
Durata: 55:33 min.

Autore: KarmaKosmiK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.